Molveno - Pradel - Malga Tovre - Rifugio La Montanara

Tempo di percorrenza: ore 1 h 30 min - A/R
Dislivello in salita: 165 mt.  
Luogo di partenza: 1.360, arrivo cabinovia “La Panoramica”, loc. Pradel
Luogo di arrivo: 1.525, Rifugio La Montanara
Il punto più alto: 1.525, Rifugio La Montanara
Difficoltà: **
Passeggini: SI (ma occorre usufruire interamente degli impianti di risalita, anche per il tratto da Pradel al Rifugio La Montanara)

Descrizione del percorso:
Meravigliosa salita attraverso la nuova Cabinovia Molveno Pradel per raggiungere il Rifugio La Montanara e godersi lo spettacolare anfiteatro delle Dolomiti di Brenta.

Da Molveno ci si porta in località Pradel (m.1360) con la cabinovia “La Panoramica”.
Uscendo dalla stazione di arrivo della cabinovia si gira a destra in direzione della pista da sci e del relativo piccolo impianto di risalita. Superato lo stesso si può liberamente salire lungo la pista da sci fino a raggiungere in breve la località Malga Tovre. Qui è consigliabile una sosta alla scoperta degli antichi sapori e per visitare l'interessante fattoria didattica.
Superata la malga, sulla destra si imbocca una mulattiera che in forte pendenza risale il margine destro della pista e con un ultimo strappo conduce proprio all'arrivo della seggiovia e di qui al sottostante Rifugio La Montanara, dove si può godere di una vista mozzafiato sulla catena centrale delle Dolomiti Brenta e altrettanti scorsi meravigliosi sul lago di Molveno (40 minuti da Pradel).
Per il ritorno è possibile ripercorrere a ritroso in discesa l'itinerario di salita.
Da Pradel (o direttamente dal Rifugio La Montanara) è possibile infine rientrare a Molveno a piedi imboccando la strada forestale che scende verso Andalo, passando per Baita Pineta fino al parcheggio in località Valbiole. A questo punto anziché proseguire diritti fino ad Andalo si svolta a destra in direzione “Casina Bruniol” e percorrendo il sentiero didattico “Pian del Piof” si giunge fino in centro paese a Molveno (la variante si effettua in circa 1h e 30 minuti).
E' inoltre possibile abbinare all'itinerario una sosta presso il “Forest Park” in località Pradel (con percorsi di varie difficoltà per adulti e bambini).
Per richieste senza impegno!
calendar
calendar
select
select
select
Invia Richiesta
Iscriviti alla nostra newsletter
Iscriviti
unchecked checked